Breaking news: Antony Davis va ai Lakers !!

Colpaccio sul mercato per i Los Angeles Lakers: Anthony Davis va a Los Angeles sponda giallo-viola !! A New Orleans vanno Lonzo Ball, Brandon Ingram, Josh Hart e 3 scelte al primo giro, compresa la 4ª assoluta del draft 2019. La trade per Davis verrà completata 30gg dopo la firma della 4ª scelta così entrambi i team salvano spazio. Ora i Lakers hanno spazio salariale per acquisire la terza stella (con Kuzma già in squadra) per completare un roster che a quel punto diventerebbe a tutti gli effetti da titolo.

Toronto vince l’anello ! il miracolo è realtà ! 1° titolo nella storia dei canadesi !

Toronto è campione NBA 2018-19. Il miracolo è diventato realtà. La franchigia dei Raptors surclassa 4-2 in finale lo squadrone dei Golden State Warriors da molti considerato imbattibile e mette in cascina il primo titolo NBA della storia della franchigia canadese. K. Leonard vince il premio di mvp delle Finals con 28.5 punti di media. Kevon Looney parte centro titolare dei Warriors e DeMarcus Cousins parte dalla panchina. Assente Durant che si è operato al tendine di achille. K. Thompson a 2’22” dalla fine del 3º quarto si fa male e lascerà lo spogliatoio in stampelle. La partita finisce 114-110 per gli ospiti che trovano la doppia doppia di un P. Siakam da 26 punti (10/17 dal campo, 3/6 da 3 punti, 3/4 ai liberi), 10 rimbalzi, 3 assist, 1 recupero, 1 stoppata e la doppia doppia da 26 punti di K. Lowry (9/16 dal campo, 4/7 da 3 punti, 6/6 ai liberi), 7 rimbalzi, 10 assist, 3 recuperi. Leonard aggiunge 22 punti (7/8 ai liberi), 6 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi, 1 stoppata mentre dalla panchina ci sono i 22 punti di F. VanVleet (5/11 da 3 punti, 5/5 ai liberi) e i 15 punti di S. Ibaka (7/12 dal campo), 3 rimbalzi, 2 assist. Sponda Golden State c’è il trentello di Thompson (8/12 dal campo, 4/6 da 3 punti, 10/10 ai liberi), 5 rimbalzi, 2 recuperi e la tripla doppia di Green da 11 punti (5/10 dal campo), 19 rimbalzi, 13 assist, 3 recuperi, 2 stoppate, 8 palle perse. A. Iguodala piazza 22 punti (9/15 dal campo, 3/6 da 3 punti) mentre S. Curry si ferma a 21 punti, 3 rimbalzi, 7 assist, 2 recuperi, 1 stoppata. I canadesi dunque sovvertono un pronostico già scritto da molti (anche dal sottoscritto)  diventando meritatamente campioni NBA per la prima volta nella loro storia. I Warriors forse sono arrivati alla fine del loro ciclo magico e sicuramente in questa rovente estate sul mercato ne vedremo delle belle. Onore ai Warriors e complimenti ai nuovi campioni dei Toronto Raptors.

Miracolo Warriors ! Durant ancora ko

I Golden State Warriors vanno a vincere a Totonto gara -5 con il punteggio di 106-105 e accorciano la serie sul 3-2. Dopo l’infortunio al polpaccio rientra  K. Durant ma è costretto ad uscire dopo appena 12′ di gioco con 11 punti a referto (3/5 dal campo, 3/3 da 3 punti, 2/2 ai liberi). Durant lascia l’arena in stampelle e con un tutore sulla gamba destra. I Warriors perdono anche Looney, che ha subito un peggioramento della frattura alla cartilagine della prima costola. I Warriors trovano i 31 punti di Curry con 8 rimbalzi e 7 assist e i 26 punti di Thompson (7/13 da 3 punti), 6 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero. Sponda Raptors ci sono i 26 punti di K. Leonard con 12 rimbalzi, 6 assist, 2 recuperi, 2 stoppate. Gara -6 giovedi.