L. James domina gli Hawks ! Prima stagionale di Leonard ma gli Spurs vanno ko, Porzingis da record

I Cleveland Cavaliers (15°vittoria nelle ultime 16 partite) battono facile gli Atlanta Hawks 123-114. I Padroni di casa tirano con il 55% dal campo e il 52% da 3 punti (20/38) guidati da un LeBron James che domina il parquet capace di una doppia doppia stellare da 24 punti (11/13 dal campo, 2/3 da 3 punti), 7 rimbalzi, 17 assist, 2 recuperi. Dalla panchina arrivano i 19 punti di K. Korver (6/11 dal campo, 6/9 da 3 punti) e i 17 di J. Green (7/12 dal campo); K. Love va in doppia doppia con 17 punti (4/5 da 3 punti), 12 rimbalzi, 2 assist. Buone le prove di Calderon con 14 punti (5/7 dal campo, 4/5 da 3 punti) e di Crowder con 13 punti (5/10 dal campo). Sponda Atlanta, Belinelli chiude con 8 punti (3/10 dal campo, 2/5 da 3 punti). Esordio stagionale per K. Leonard che rientra dopo l’infortunio nella partita in trasferta contro Dallas dove però i San Antonio Spurs ne escono sconfitti 95-89. Leonard gioca con un minutaggio ridotto a 16′ ma fornisce comunque una buona prova con 13 punti (6/12 dal campo), 6 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero, 1 stoppata. I Knicks vincono all’overtime 113-109 contro i Lakers (14/10 l’overtime). Il protagonista indiscusso della serata è Porzingis con una doppia doppia da 37 punti (14/26 dal campo, 5/8 da 3 punti, 4/5 ai liberi), 11 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero, 5 stoppate. Philadelphia vince in trasferta all’overtime 118-112 contro i Timberwolves (18-12 l’overtime). Torna sul parquet Embiid dominando in lungo e in largo con i suoi 28 punti (8/16 dal campo, 1/1 da 3 punti, 11/12 ai liberi), 12 rimbalzi, 8 assist, 1 stoppata. Per i padroni di casa sono vani i 38 punti di Butler. Denver vince a Detroit 103-84, i Nets battono Washington 103-98 mentre i Kings battono i Suns 99-92.

Rockets e Warriors schiacciasassi ! Boston cade a Chicago, male OKC

Gli Houston Rockets battono 130-123 i Pelicans nella gara casalinga grazie ad un quarto periodo dominato 34-20 ed ad un J. Harden decisivo nel finale capace di una doppia doppia da 26 punti (8/16 dal campo), 1 rimbalzo, 17 assist, 6 recuperi; superba prova di C. Capela che piazza 28 punti (13/14 dal campo), 8 rimbalzi, 5 stoppate coadivato da un superlativo E. Gordon che dalla panchina mette a referto 27 punti (9/12 dal campo, 5/6 da 3 punti, 4/4 ai liberi); eccellente anche la prova di C. Paul che chiude con 20 punti (8/16 dal campo), 9 rimbalzi, 6 assist, 3 recuperi, 1 stoppata. Ai Pelicans non basta tirare con il 57% dal campo e il 54% da 3 punti (18/33) e non bastano neanche i 37 punti di G. Holiday (16/21 dal campo, 4/7 da 3 punti), i 36 punti (15/20 dal campo, 6/8 da 3 punti ) di E. Moore, i 24 punti, 14 rimbalzi, 8 assist, 1 recupero di D. Cousins e la tripla doppia di R. Rondo da 13 punti, 12 rimbalzi, 12 assist, 8 palle perse. I Golden State Warriors vincono contro i Portland Trail Blazers guidati dai 28 punti (11/21 dal campo, 2/4 da 3 punti, 4/4 ai liberi), 9 rimbalzi, 5 assist, 3 stoppate di K. Durant; sponda Blazers, a nulla valgono i 39 punti di D. Lillard (10/11 ai liberi). Bella vittoria dei Clippers, che senza Danilo Gallinari, battono i Raptors 96-91 con un quarto periodo da 26-17. Brutta sconfitta interna di OKC 116-103 contro gli Hornets i quali mandano tutto il quintetto iniziale in doppia cifra tirando con il 53% dal campo e il 52% da 3 punti (13/25); sponda OKC arriva l’inutile trentello di R. Westbrook. I Boston Celtics cadono a Chicago 108-85 ma pesa l’assenza di K. Irving mentre Miami vince a Memphis 107-82.

Oladipo monster ! Ok le trasferte di Boston e Toronto, Belinelli ko

Gli Indiana Pacers vincono all’overtime contro i Nuggets 126-116 (12-2 l’overtime). V. Oladipo piazza il career high da 47 punti (15/28 dal campo, 6/12 da 3 punti, 11/13 ai liberi), 7 rimbalzi, 6 assist, 2 recuperi, 1 stoppata coadiuvato da M. Turner capace di 24 punti (10/15 dal campo, 2/3 da 3 punti), 8 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi, 1 stoppata. Toronto vince a Sacramento 102-87 mentre Boston vince a Detroit 91-91. I Pelicans battono Philadelphia 131-24 grazie  ai 34 punti di J. Holiday (11/21 dal campo, 5/8 da 3 punti, 7/8 ai liberi), 4 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi, 2 stoppate, ai 29 punti di A. Davis (11/19 dal campo), 8 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero, 5 stoppate, ai 23 punti di Cousins (7/10 dal campo, 2/3 da 3 punti, 7/9 ai liberi), 9 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero, 1 stoppata e ai 13 punti di Rondo (5/7 dal campo), 2 rimbalzi, 18 assist, 5 recuperi, 1 stoppata. I Timbervolwes battono Dallas 97-92 trascinati dai 28 punti (10/15 dal campo, 2/4 da 3 punti, 6/6 ai liberi), 12 rimbalzi, 4 assist, 3 recuperi, 7 palle perse di K. Towns. I Knicks battono Atlanta 111-107 guidati dal trentello di Porzingis (9/10 ai liberi) con 8 rimbalzi, 2 assist, 2 recuperi, 3 stoppate. Belinelli piazza 13 punti (2/9 dal campo, 0/6 da 3 punti, 9/9 ai liberi), 3 rimbalzi, 2 assist, in 25′ di gioco.