LeBron dice basta ! Spettacolo con vittoria per J. Harden ! Show di Booker ma Phoenix perde

LeBron James chiude qui la sua stagione con 6 gare d’anticipo, annunciano i Lakers:“Questa decisione gli permetterà di guarire completamente dall’infortunio all’inguine, ed è la migliore per il successo futuro di LeBron e della nostra squadra”.Houston batte Sacramento 119-108 con un Harden stratosferico che mette a referto la 7° tripla doppia della stagione, la 42° tripla doppia della carriera e la sua 5° tripla doppia da 50 punti della carriera, chiudendo la gara con 50 punti (17/18 ai liberi), 11 rimbalzi, 10 assist; Capela aggiunge una doppia doppia da 24 punti (10/13 dal campo), 15 rimbalzi, 1 assist, 2 stoppate mentre Paul piazza 22 punti (8/16 dal campo). Fuochi d’artificio anche a Phoenix dove i Grizzlies vincono 120-115 guidati dalle super prestazioni di J. Valanciunas da 34 punti (16/28 dal campo), 20 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi, 2 stoppate e di di  M. Conley da 33 punti (10/19 dal campo, 11/14 ai liberi). Sponda Suns, Devin Booker piazza una doppia doppia da 48 punti (24 punti nel 1 ° quarto con 19/29 dal campo, 3/6 da 3 punti, 7/8 ai liberi), 3 rimbalzi, 11 assist. I Clippers, senza Gallinari strapazzano i Cavs 132-108; I Nets vincono contro Boston 110-96; Detroit batte Portland 99-90; Orlando vince sul parquet dei Pacers 121-116; Miami vince al Madison Square Garden di New York 100-92; Toronto vince a Chicago 121-101; Philadelphia vince sul campo dei Timberwolves 118-109.

Incredibile finale a Minneapolis: Curry show ma Durant rovina tutto ! Denver batte OKC e crede nel 1° posto ad ovest !

A Minneapolis i Timberwolves battono 131-130 i Golden State Warriors all’overtime (16-15 l’overtime). Il finale è semplicemente pazzesco: Curry pareggia sul 130 pari con una delle sue triple; con 0,5″ sul cronometro K. Durant rovina tutto spingendo l’avversario (decisione arbitrale non senza polemiche) e uno dei 2 tiri liberi regala la vittoria ai Timberwolves. Lo show di Curry da 37 punti (13/25 dal campo, 11/19 da 3 punti), 3 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi risulta quindi inutile. Curry ha adesso 8 partite con almeno 11 triple a segno (tutti gli altri giocatori nella storia della NBA ne hanno 8 in combinata). Portland vince ad Atlanta 118-98 con un super Lillard da 36 punti (13/25 dal campo, 6/6 ai liberi), 3 rimbalzi, 7 assist, 1 stoppata. Dever vince ad OKC 115-105 e torna a sperare di acciuffare il primo posto ad ovest in concomitanza della sconfitta dei Warriors (record pari ma i Warriors hanno il vantaggio degli scontri diretti).Boston batte i Pacers 114-112 con il trentello di K. Irving (11/22 dal campo, 5/ ai liberi). Utah batte Washington 128-124 con i 35 punti (13/23 dal campo, 3/5 da 3 punti, 6/6 ai liberi), 5 rimbalzi, 5 assist, 1 stoppata di D. Mitchell. Infine i Lakers battono Charlotte 129-115 con i 27 punti di L. James (11/19 dal campo, 4/7 da 3 punti), 3 rimbalzi, 9 assist e i 17 assist, 6 rimbalzi, 5 recuperi di Rondo.

Gli Spurs ritirano la 20 di Ginobili ! Miami si riprende l’8° posto ad est con la tripla doppia di Dragic ! bene Belinelli, Gallinari ko

I San Antonio Spurs celebrano ginobili ritirando il suo numero 20 ed escono vittoriosi dal parquet contro i Cavaliers 116-110 condotti da un D. DeRozan da 25 punti (10/12 dal campo, 5/5 ai liberi); per Belinelli ci sono 16 punti (7/11 dal campo, 2/4 da 3 punti). La vittoria di Miami 105-99 con Dallas e la contemporanea sconfitta di Orlando a Detroit 115-98 riportano gli Heat all’8° e ultimo posto disponibile ad est per i playoffs. Sponda Miami, Dragic è il top scorer del match con una tripla doppia da 23 punti (9/17 dal campo), 12 rimbalzi, 11 assist, 1 recupero, 1 stoppata. Brutta sconfitta dei Magic in quel di Detroit. I Pistons trovano i 25 punti di W. Ellington (9/16 dal campo, 7/13 da 3 punti), i 20 punti, 10 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero di Griffin e i 18 punti (9/10 dal campo), 18 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero, 6 stoppate di Drummond. Philadelphia batte i Nets 123-110 con un grande Embiid da 39 punti (12/20 dal campo, 3/4 da 3 punti, 12/16 ai liberi), 13 rimbalzi, 6 assist, 3 recuperi, 1 stoppata in appena 28′ di gioco. Houston batte Denver 112-85 con i 38 punti di Harden (5/11 da 3 punti, 13/14 ai liberi), 6 rimbalzi, 6 assist, 1 recupero, 1 stoppata. I Bucks battono i Clippers 128-118 con i 39 punti di K. Middleton (16/25 dal campo, 4/7 da 3 punti, 3/3 ai liberi), 9 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero e i 34 punti di G. Antetokounmpo (10/18 dal campo, 12/14 ai liberi), 9 rimbalzi, 5 assist, 1 rcupero, 1 stoppata. Sponda Clippers, per Gallinari solo 14 punti (3/9 dal campo, 7/7 ai liberi). I Pelicans battono Sacramento 121-118 con i 34 punti di J. Randle (12/24 dal campo, 3/5 da 3 punti, 7/7 ai liberi), 10 rimbalzi, 3 assist. Toronto vince a New York 117-92.

Devin Booker da record ! tripla doppia e vittoria per Westbrook ! Durant quasi perfetto

La notte ci riserva 5 partite. Washington vince a Phoenix 124-121 ma la scena è tutta per la doppia doppia da 50 punti (19/29 dal campo, 9/10 ai liberi), 10 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero, 1 stoppata di Devin Booker che diventa il giocatore più giovane della storia della NBA con partite consecutive con più di 50 punti (22 anni); Booker diventa anche il terzo giocatore nella storia della NBA con almeno 3 partite da almeno 50 punti prima del suo 23 ° compleanno. OKC batte Indiana 107-99 con i 31 di P. George, i 25 punti (11/14 dal campo),12 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi, 1 stoppata di Adams, i 19 di Grant (5/8 da 3 punti) e la tripla doppia di Westbrook da 17 punti, 11 rimbalzi, 12 assist, 2 recuperi, 1 stoppata. I Warriors vincono a Memphis 118-103 grazie alla gara quasi perfetta di Durant da 28 punti (12/13 dal campo, 1/1 da 3 punti, 3/3 ai liberi), 9 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi e alla doppia doppia da 28 punti di Curry (6/12 da 3 punti, 8/9 ai liberi), 10 rimbalzi, 7 assist, 1 recupero, 2 stoppate. Utah batte i Lakers 115-100. I Lakers pagano l’assenza di L. James e l’1/11 dal campo di Rondo con soli 3 punti a referto. Portland vince a Chicago 118-98 con 70 punti dalla panchina.