Simmons e White due career-high che valgono il primato ! Durant e Curry demoliscono i Clippers

Philadelphia vince a  Brooklyn 131-115 anche senza Embiid e passa a condurre 2-1 nella serie. B. Simmons referta il career-high da 31 punti (11/13 dal campo, 9/11 ai liberi), 4 rimbalzi, 9 assist, 2 recuperi, 3 stoppate; T. Harris contribuisce con una doppia doppia da 29 punti (11/19 dal campo, 6/6 da 3 punti, 1/1 ai liberi), 16 rimbalzi, 3 assist, 1 recupero mentre J. Redick aggiunge 26 punti (5/9 dal campo, 7/9 da 3 punti). San Antonio batte Denver 118-108 e passa avanti 2-1 nella serie. Grande prova di D. White che referta il suo career-high da 36 punti (15/21 dal campo, 5/6 ai liberi), 5 rimbalzi, 5 assist, 3 recuperi, 1 stoppata in 33′ di gioco; D. DeRozan aggiunge 25 punti (9/18 dal campo, 7/8 ai liberi), 4 rimbalzi, 5 assist, 3 recuperi; L. Aldridge piazza 18 punti, 11 rimbalzi, 5 assist, 1 stoppata; Belinelli chiude con 6 punti (2/5 dal campo, 2/3 da 3 punti), 2 rimbalzi, 1 assist, in 17′ di gioco. I Golden State Warriors non soffrono la prima gara senza Cousins (Bogut lo sostituisce in quintetto) e vanno a vincere facilmente a Los Angeles contro i Clippers con il punteggio di 132-105 passando avanti 2-1 nella serie. Mattatore di serata è K. Durant con una prestazione monster da 38 punti (14/23 dal campo, 7/8 ai liberi), 4 rimbalzi, 7 assist, 1 recupero, 1 stoppata mentre Curry aggiunge 21 punti (7/11 dal campo, 4/6 da 3 punti, 3/3 ai liberi). Sponda Clippers malissimo Gallinari con soli 8 punti (2/13 dal campo, 0/8 da 3 punti), 6 rimbalzi, 3 assist, in 26′ di gioco.