Crea sito

Il miracolo di Leonard manda Toronto in finale di Conference ! I Blazers giocheranno contro i Warriors ! Svelata la nuova panchina dei Lakers

Iniziamo con una notizia da radio mercato: i Lakers hanno scelto Frank Vogel come nuovo allenatore con accanto Jason Kidd. I Portland Trail Blazers vincono gara -7 a Denver 100-96 e vanno in finale di Western Conference dove incontreranno i Golden State Warriors. Gli ospiti vincono nonostante un brutto 4/26 da 3 punti (15%); il top scorer del match è un grande C. McCollum capace di 37 punti (17/29 dal campo), 9 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero, 1 stoppata. I Nuggets tirano con il 37% dal campo e ancora peggio da 3 punti con un pessimo 2/19 (10%). N. Jokic segna 29 punti (11/26 dal campo), 13 rimbalzi, 2 assist, 4 stoppate. I Toronto Raptors vincono gara -7 con il punteggio di 92-90 contro Philadelphia e approdano in finale di Eastern Conference dove incontreranno i Bucks. Basse le percentuali dal campo per i Raptors che non vanno oltre il 38% dal campo e il 23% da 3 punti (7/30). Decide un canestro irreale di K. Leonard sulla sirena. Leonard chiude la gara con 41 punti (16/39 dal campo, 7/8 ai liberi), 8 rimbalzi, 3 assist, 3 recuperi mentre dalla panchina è fondamentale S. Ibaka con 17 punti (6/10 dal campo, 3/5 da 3 punti, 2/2 ai liberi), 8 rimbalzi, 3 assist. Philadelphia manda tutto il quintetto iniziale in doppia cifra ma con soli 8 punti usciti dalla panchina. Embiid è il top scorer dei suoi con 21 punti (6/18 dal campo, 8/9 ai liberi), 11 rimbalzi, 4 assist, 3 stoppate

Curry e Thompson fanno volare i Warriors in finale di Western Conference ! troppo forti i campioni in carica per questi Rockets

I Golden State Warriors battono 118-113 gli Houston Rockets e vincono la serie 4-2 approdando in finale di Western Conference. Un superlativo Curry decide la gara con una serie di canestri nei minuti finali che gli permettono di mettere a referto 33 punti (23 punti nel 4° periodo, 9/20 dal campo, 4/11 da 3 punti, 11/11 ai liberi), 5 rimbalzi, 4 assist dopo un primo tempo deludente da 0/5 dal campo con 0 punti a referto e 3 falli a carico. Grande prova anche per Thompson che piazza 27 punti (10/20 dal campo, 7/13 da 3 punti), 2 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero, 2 stoppate con una tripla importante nel finale. Bene anche Iguodala con 17 punti (6/11 dal campo, 5/8 da 3 punti), 2 rimbalzi, 3 assist, 5 recuperi; dalla panchina sono preziosi i 14 punti (6/8 dal campo) di K. Looney e gli 11 punti (4/6 dal campo) di S. Livingston. Le assenze di Durant e Cousins non si sono fatte sentire ed hanno dimostrato che anche senza di loro i Warriors sono nettamente la più forte franchigia della lega. I Rockets trovano in J. Harden il top scorer del match con 35 punti (11/25 dal campo, 6/15 da 3 punti, 7/12 ai liberi), 8 rimbalzi, 5 assist, 4 recuperi mentre C. Paul lo supporta con una doppia doppia da 27 punti (11/19 dal campo, 3/6 da 3 punti, 2/2 ai liberi), 11 rimbalzi, 6 assist. I Rockets alzano bandiera bianca davanti allo strapotere dei campioni in carica dove anche le panchine certificano il divario tecnico, una con 33 punti segnati (13/24 dal campo) l’altra con 17 punti (6/16 dal campo).

Toronto-Philadelphia e Denver-Portland tutto rimandato a gara 7 ! Durant salta la serie con i Rockets

Iniziamo col dare una notizia di radio infermeria: K. Durant, a causa dell’infortunio che gli è capitato in gara -5 contro i Rockets (stiramento al polpaccio destro), salterà il resto della serie e verrà rivalutato la prossima settimana (probabile un suo rientro per l’eventuale finale ad ovest). Intanto Philadelphia batte Toronto 112-101 nella gara casalinga e pareggia la serie sul 3-3. Sarà dunque gara -7 in quel di Toronto che deciderà chi passerà il turno. J. Butler segna 25 punti (9/18 dal campo, 7/7 ai liberi) con 6 rimbalzi, 8 assist, 2 recuperi mentre B. Simmons aggiunge 21 punti (9/13 dal campo), 8 rimbalzi e 6 assist. Sponda Raptors, Leonard piazza 29 punti (9/20 dal campo, 11/12 ai liberi), 12 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero mentre Siakam aggiunge 21 punti (8/16 dal campo), 6 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi. Portland batte Denver 119-108 e pareggia la serie sul 3-3 rimandando anche qui il verdetto a gara 7 in quel di Denver. Lillard è il top scorer del match con 32 punti (11/23 dal campo, 6/13 da 3 punti, 4/4 ai liberi); C. McCollum aggiunge il trentello (12/24 dal campo, 4/4 ai liberi) mentre R. Hood dalla panchina piazza il suo career-high nei playoffs con 25 punti (8/12 dal campo, 3/4 da 3 punti, 6/9 ai liberi). Sponda Denver, ci sono le doppie doppie di N. Jokic da 29 punti (10/15 dal campo, 2/3 da 3 punti, 7/8 ai liberi), 12 rimbalzi, 8 assist e i 24 punti di Murray (3/6 da 3 punti, 7/8 ai liberi), 10 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero. 

Milwaukee va in finale di Conference ! I Warriors vincono gara -5 contro Houston ma perdono Durant !

I Milwaukee Bucks vincono 116-91 contro i Boston Celtics e chiudono la serie 4-1 approdando in finale di Eastern Conference (prima finale a Est dal 2001). Male i Celtics con il 31% dal campo con Irving top scorer dei suoi con soli 15 punti a referto (6/21 dal campo, 1/7 da 3 punti), 1 rimbalzo, 1 assist, 1 recupero. Sponda Bucks, G. Antetokounmpo è il migliore dei suoi con 20 punti (8/14 dal campo, 4/5 ai liberi), 8 rimbalzi, 8 assist, 2 recuperi, 2 stoppate. I Golden State Warriors battono Houston 104-99 e vanno avanti 3-2 nella serie. K. Durant va ko a 2′ dalla fine del terzo quarto di gara riportando un probabile stiramento al polpaccio (risonanza nelle prossime ore). Thompson segna 27 punti (11/20 dal campo, 5/10 da 3 punti), Curry 25 punti con 20 punti nel 2º tempo mentre Durant 22 punti. Sponda Houston, Harden piazza 31 punti (10/16 dal campo, 3/9 da 3 punti, 8/10 dal campo), 4 rimbalzi, 8 assist, 4 recuperi, 1 stoppata.

Fai parte della nostra comunità di basket cliccando mi piace alla pagina facebook

https://www.facebook.com/direttanba/