Harden e Beal sono inarrestabili ! Gallinari e Paul battono Phila !

I Rockets (6° vittoria di fila) battono i Pacers 111-102 ancora una volta grazie alla superba prestazione di Harden capace di segnare 44 punti (13/26 dal campo, 6/14 da 3 punti, 12/14 ai liberi), 8 rimbalzi, 5 assist, 4 recuperi. I Washington Wizards vincono sul parquet dei Timberwolves 137-116 tirando con il 54% dal campo, trascinati dalle doppie doppie di un superlativo Beal capace di 44 punti (15/22 dal campo, 13/14 ai liberi), 3 rimbalzi, 10 assist, 2 recuperi, 1 stoppata e di un quasi perfetto M. Wagner (Career-high) che dalla panchina piazza il trentello (13/15 dal campo, 4/4 da 3 punti), 15 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero in appena 25′ di gioco; sponda Timberwolves , è vana la doppia doppia da 36 punti (13/18 dal campo, 4/6 da 3 punti, 6/8 ai liberi), 10 rimbalzi, 3 assist, 1 stoppata di Towns. Gli Oklahoma City Thunder battono Phila all’overtime 127-119 (20-12 l’overtime) tirando con il 54% dal campo capitanati dal nostro Gallinari (decisivo nell’overtime) capace di mettere a referto 28 punti (7/11 dal campo, 3/5 da 3 punti, 11/11 ai liberi), 7 rimbalzi, 2 assist; molto bene anche Paul con 27 punti (7/13 dal campo, 12/12 ai liberi), 8 rimbalzi, 5 assist; sponda Phila, è vana la doppia doppia (top scorer del match) di Embiid da 31 punti (12/24 dal campo, 4/8 da 3 punti), 12 rimbalzi, 2 assist, 1 recupero come sono vani anche i 28 punti di J. Richardson (10/15 dal campo, 3/6 da 3 punti, 5/6 ai liberi) e non basta neanche tirare con il 50% dal campo e portare tutto il quintetto iniziale in doppia cifra. La tripla sulla sirena di M. Monk (19 punti, 8/12 dal campo, 2/4 da 3 punti) regala la vittoria agli Hornets 109-106 contro i Pistons. Sponda Detroit, sono vani i 32 punti dalla panchina di L. Galloway (11/16 dal campo, 7/11 da 3 punti, 3/3 ai liberi). Orlando vince la partita casalinga contro gli Spurs di Belinelli 111-109 mandando tutto il quintetto iniziale in doppia cifra; gli ospiti tirano con il 50% dal campo e il 50% da 3 punti (13/26) ma non basta. Belinelli chiude con 6 punti (2/6 dal campo, 1/1 da 3 punti, 1/3 ai liberi), 4 rimbalzi, 1 assist in 16′ di gioco. I Lakers battono i Kings 99-97 con la doppia doppia di LeBron James da 29 punti (10/20 dal campo, 7/7 ai liberi), 4 rimbalzi, 11 assist, 3 recuperi. Boston vince in casa Warriors 105-100. Memphis batte di misura i Jazz 107-106.