Crea sito

NBA: Per Nets e Knicks ancora sconfitte, volano Spurs, Heat, Pacers e Blazers

Paul George
Paul George

Continua il momento no dei Brooklyn Nets che perdono anche a Charlotte contro i Bobcats 95-91 e dove non bastano i 25 punti (11/14 dal campo), 7 rimbalzi e 1 assist di A. Blatche a salvare la milionaria baracca. Per i Bobcats grande prova di Kemba Walker che manda a referto 31 punti (12/20 dal campo, 4/7 da 3), 5 rimbalzi e 2 assist. I Miami Heat vanno a Orlando dove spazzano i Magic 120-92. LeBron James referta 21 punti, 6 rimbalzi e 7 assist; Bosh ne mette 18, Jones 17 (5/7 da 3), Beasley 14, Andersen 10. Il migliore dei Magic è A. Affalo con 30 punti (7/9 da 3 punti). Al Madison Square Garden i Knicks escono ancora con le ossa rotte 103-96 all’overtime contro i Pacers. Alla franchigia di casa non bastano i 30 punti, 18 rimbalzi e 3 assist di Anthony; male Bargnani con 10 punti (con un brutto 4/16 dal campo) e 8 rimbalzi. Sponda Indiana, P. George ne mette 35 con 4 assist, 5 rimbalzi, 5 recuperi e 2 stoppate; G. Hill invece ne mette 23 (4/10 da 3 punti)con 8 rimbalzi e 3 asssit. All’ AT & T Center di San Antonio gli Spurs battono i Celtics 104-93 mandando sei uomini in doppia cifra compreso tutto il quintetto iniziale; il nostro Belinelli chiude bene con 9 punti a referto (4/7 dal campo). Sconfitto invece Datome (5 punti e 1 rimbalzo) 93-85 con i suoi Detroit Pistons sul parquet di Atlanta. Partita ad alta percentuale di realizzazione quella all’ American Airlines Center di Dallas, tra Mavericks e Rockets che vede la vittoria dei padroni di casa per 123-120 grazie ad una rimonta da 36-19 nel quarto periodo. Sponda Rockets molto bene Howard con 33 punti (12/16 dal campo), 11 rimbalzi e 1 assist; bene anche Parsons con 21 punti (7/10 dal campo, 4/5 da 3), 11 assist e 5 rimbalzi, Harden con 23 punti, 8 assist, 1 rimbalzo, Terrence Jones con 18 (8/13 dal campo), 2 rimbalzi, 2 assist e un Casspi da 11 punti ( con un perfetto 5/5 dal campo) e 3 rimbalzi. Sponda Dallas sono 37 (13/18) i punti di Monta Ellis con 8 assist e 2 rimbalzi e sono 35 i punti di Nowitzki (13/20) con 7 rimbalzi e 4 assist. I New Orleans Pelicans battono la cenerentola della lega gli Utah Jazz 105-98 grazie ad una maiuscola prestazione di A. Davis da 22 punti (9/12 dal campo), 9 rimbalzi, 4 assist e ben 8 stoppate; da segnalare lato Jazz la vergognosa prestazione al tiro di Gordon Hayward con 1/17 dal campo (0/8 da 3) dove gli 11 assist e i 6 rimbalzi presi passano in secondo piano. Nelle altre partite Washington passa a Cleveland 98-91, Toronto vince a Philadelphia 108-98, Portland vince a Milwaukee 91-82, i Clippers vincono a Minneapolis 102-98, Sacramento vince a Phoenix 113-106, Memphis vince a Oakland 88-81.

NBA: Ok Miami, affondano i Celtics, ancora male i Knicks

Terrence Jones
Terrence Jones

Al Toyota Center di Houston gli Houston Rockets battono i Boston Celtics 109-85. Gara già in ghiaccio dopo il primo quarto finito 40-18. Boston imbarazza e finisce con un disastroso 32% dal campo e 70% ai liberi. La serata è tutta di Terrence Jones (18a scelta dei Rockets al draft 2012 e dirottato l’anno passato in d-league) che segna 24 punti (10/12 dal campo) con 9 rimbalzi, 1 assist e 2 stoppate. Miami batte Atlanta 104-88 dove il protagonista è Bosh che referta 19 punti (8/9 dal campo) e 5 rimbalzi. I Detroit Pistons battono New York 92-86 ovvero Datome batte Bargnani. Carmelo Anthony da una parte con 25 punti e R. Stuckey dall’altra con 21 punti sono i miglior realizzatori di serata. Bargnani finisce con 13 punti (6/12 dal campo), 6 rimbalzi, 2 assist, 1 stoppata in 38′ sul parquet mentre Datome in 5 ‘ giocati mette a referto un canestro da 3 punti su due tentativi , 1 assist e 1 recupero. Washington batte Minnesota 104-100 e Sacramento batte Phoenix 107-104.

NBA: LeBron James e David Beckham presto soci in affari ?

LeBron James e David Beckham
LeBron James e David Beckham

La notizia è di quelle che rimbalza direttamente dalle spiagge di Miami Beach dove David Beckham è ormai di casa. Ebbene lui e LeBron James, diventati grandi amici, sarebbero in procinto di diventare anche soci in affari acquistando una nuova franchigia nella Major League Soccer (ovvero nel calcio). LeBron non smentisce anzi rincara la dose: “C’è un interesse reciproco. Siamo diventati amici negli ultimi tempi e credo che sarebbe una cosa grande per questa città avere un club di calcio”. E aggiunge: “Stiamo ancora facendo ricerche, ma potrebbe essere un affare enorme. Però non si può mai sapere. Qui c’è sicuramente un grande passione per il soccer e ci sono tanti ragazzini che lo praticano”. “Il mio interesse per questo sport è cresciuto. Guardo continuamente partite, sto iniziando a conoscere i calciatori e sto imparando ad apprezzarlo sempre di più. Anche i miei figli si sono appassionati”. Vedremo dunque se alle parole seguiranno anche i fatti…

NBA: Portland continua a volare

LaMarcus Aldridge
LaMarcus Aldridge

 Al Barclays Center di Brooklyn i Nets cadono contro i Portland Trail Blazers 108-98. I Blazers consolidano il secondo posto nella Western Conference confermando il momento estremamente positivo. LaMarcus Aldridge è il migliore dei suoi con 27 punti, 8 rimbalzi e 2 stoppate, seguito da Matthews con 24 punti (9/13 dal campo e 5/8 da 3), 6 rimbalzi e 1 assist. Per i  Brooklyn Nets  tornano i big ma  la squadra non carbura ugualmente. Oklahoma batte Denver 115-113 grazie ai  38 punti, 8 rimbalzi, 6 assist di Durant e i 30 punti, 12 rimbalzi, 7 assist di Westbrook. Denver risponde con  i 29 punti, 4 rimbalzi e 8 assist di Lawson. I Clippers vengono sconfitti in casa dai Grizzlies 102-106. Per gli ospiti Zach Randolph piazza 26 punti, 15 rimbalzi e 2 assist. I Bulls battono i Bobcats 86-81 nonostante tirino solo con il 36% dal campo ( ma 50% da 3 punti). Altra sconfitta casalinga per Utah 87-98 contro i Warriors; per gli ospiti S.Curry ne fa 22 (4/7 da 3), 6 rimbalzi e 8 assist. Dallas batte Philadelphia 97-94 grazie ai 20 punti, 10 rimbalzi e 3 assist di Nowitzki, ai 20 punti, 7 rimbalzi e 1 assist di Marion e ai 24 punti, 10 assist e 4 rimbalzi di Ellis.

Fai parte della nostra comunità di basket cliccando mi piace alla pagina facebook

https://www.facebook.com/direttanba/