NBA: Tutti i risultati di oggi

Boston – Minnesota 91-84

Philadelphia – Detroit 114-78

Miami -New York Knicks 107-103 (overtime 10-6)

Milwaukee – Toronto 100-129

Dallas -Chicago 124-127

Portland -Atlanta 110-89

San Antonio – Phoenix 103-89

Denver – Utah 99-91

Memphis – Washington 100-102

Lakers 94 – Charlotte 108

D. Green festeggia la vittoria sui Rockets con una tripla doppia ! anche Westbrook sorride per una tripla doppia con vittoria

I Golden State Warriors vincono 124-114 sul parquet degli Houston Rockets nonostante l’assenza di K. Durant. Nelle file dei Rockers l’assente di lusso si chiama Harden. I Warriors tirano con il 55% dal campo capitanati da un Curry capace di 29 punti (10/20 dal campo), 9 rimbalzi, 5 assist, 1 recupero e un Thompson da 28 punti (11/20 dal campo, 6/9 da 3 punti). Tripla doppia di Green da 17 punti (5/9 dal campo, 7/8 ai liberi), 14 rimbalzi, 10 assist, 2 recuperi, 1 stoppata. Ai Rockets non bastano il trentello di Gordon (12/24 dal campo), i 29 punti di Green (9/16 dal campo, 8/15 da 3 punti) e i 28 punti di Paul (5/10 da 3 punti), 7 rimbalzi, 9 assist. OKC vince a Los Angeles contro i Clippers 127-117 grazie ad un quarto periodo dominato 31-20. I Thunder tirano con il 54% dal campo mandando 7 uomini in doppia cifra (tutto il quintetto iniziale). P. George segna 31 punti (12/16 dal campo, 5/8 da 3 punti), Westbrook va in tripla doppia con 29 punti, 12 rimbalzi, 11 assist, 1 recupero mentre Anthony piazza 22 punti (9/12 dal campo, 3/6 da 3 punti). Nelle file dei Clippers non bastano le doppie doppie di Jordan e Williams rispettivamente con 26 punti (10/15 dal campo), 17 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero e 26 punti, 3 rimbalzi, 10 assist.

Bentornato Isaiah Thomas ! e Cleveland sorride; Belinelli non basta agli Hawks

Finalmente torna sul parquet I. Thomas nelle file dei Cleveland Cavaliers con un esordio stagionale condito dalla vittoria contro i Blazers con il punteggio di 127-110. Thomas parte dalla panchina ed è proprio da quest’ ultima che i Cavs trovano 61 punti decisivi che gli permettono di vincere la gara casalinga. LeBron James segna 24 punti (10/17 dal campo), 6 rimbalzi, 8 assist, 4 recuperi, 1 stoppata; K. Love aggiunge 19 punti (5/7 dal campo, 4/5 da 3 punti, 5/6 ai liberi), 7 rimbalzi, 1 recupero, 1 stoppata mentre Crowder piazza 17 punti (6/12 dal campo, 4/8 da 3 punti). Dalla panchina escono un I. Thomas da 17 punti (6/12 dal campo, 3/8 da 3 punti), un Wade da 15 punti (6/11 dal campo), 8 rimbalzi, 3 assist, e un Green da 10 punti (10/12 ai liberi), 4 rimbalzi, 5 assist, 2 recuperi. Atlanta perde di misura a Phoenix 104-103 rendendo vano il 7/11 dal campo con 16 punti a referto dalla panchina di M. Belinelli in 21′ di gioco. Charlotte vince facile a Sacramento 131-111 mandando ben 8 uomini in doppia cifra e tirando con il 57% dal campo. San Antonio espugna il Madison Square Garden di New York 100-91 con un Aldridge da 29 punti e un Leonard da 25 con 8 rimbalzi, 4 assist, 4 recuperi. I Clippers superano i Grizzlies 113-105.