La notte magica di K. Walker ! B.Griffin: tripla doppia inutile ! Bene Belinelli

Gli Hornets vincono 140-79 con i derelitti Grizzlies. L’assenza di Dwight Howard, sospeso una partita per raggiunto limite di tecnici (16), non pesa ai padroni di casa. La star della serata è K. Walker con una prestazione monster da 46 punti (13/18 dal campo, 10/14 da 3 punti, 10/10 ai liberi), 3 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero in appena 28′ di gioco. Bene Philadelphia che vince a Orlando 118-98 con Belinelli che dalla panchina infila 15 punti (5/10 dal campo). I Pelicans battono i Lakers 128-125 guidati dai 33 punti (12/20 dal campo, 9/10 ai liberi), 9 rimbalzi, 1 assist, 3 recuperi, 2 stoppate di A. Davis. Houston batte Detroit all’overtime 100-96 (12-8 l’overtime) rendendo inutile la tripla doppia di Griffin da 21 punti, 10 rimbalzi, 10 assist, 2 recuperi. I Jazz vincono a Dallas 119-112 mentre Sacramento batte Atlanta 105-90.

LeBron James domina e batte i Raptors ! Gara storica per D. Howard ! ottimo Belinelli

I Cleveland Cavaliers battono 132-129 i Toronto Raptors tirando con il 60% dal campo, il 62% da 3 punti (15/24) e l’82% ai liberi (23/28), portando tutto il quintetto iniziale in doppia cifra capitanato da un superbo LeBron James capace di segnare una doppia doppia da 35 punti (11/19 dal campo, 12/14 ai liberi), 7 rimbalzi, 17 assist, 1 recupero mentre un ottimo K. Love lo supporta con una doppia doppia da 23 punti (8/15 dal campo, 4/6 da 3 punti), 12 rimbalzi, 4 assist, 1 recupero; G. Hill sfiora la gara perfetta con 22 punti (10/11 dal campo, 2/2 da 3 punti). Gli Hornets vincono a Brooklyn in rimonta 111-105 dopo essere stati sotto di 19 punti all’intervallo lungo. La vittoria arriva grazie ad un D. Howard che mette a referto una gara storica da 32 punti (10/17 dal campo, 12/21 ai liberi), 30 rimbalzi, 1 assist. Philadelphia batte i Grizzlies 119-105 tirando con il 54% dal campo, tutto il quintetto iniziale in doppia cifra e un Belinelli che dalla panchina segna 15 punti (6/10 dal campo). San Antonio batte Washington 98-90; i Clippers vincono a Milwaukee 127-120 con i 25 punti (9/13 dal campo), 22 rimbalzi, 4 assist di D. Jordan; Miami batte i Knicks 119-98; Denver vince a Chicago 135-102 tirando con il 61% dal campo, il 57% da 3 punti (20/35), l’81% ai liberi (13/16), mandando tutto il quintetto iniziale in doppia cifra con 7 uomini totali in doppia cifra; i Pelicans vincono 96-92 contro i Pacers grazie ai 28 punti (9/14 dal campo, 1/1 da 3 punti, 9/9 ai liberi), 13 rimbalzi, 1 assist, 1 recupero, 5 stoppate di A. Davis.

Harden mette fine alla striscia positiva di Portland ! career high di D. Schroder, super Davis

Gli Houston Rockets vincono a Portland 115-111 mettendo fine alla striscia positiva da 13 vittorie consecutive dei padroni di casa. Il dominatore di serata è J. Harden che infila 42 punti (13/25 dal campo, 5/7 da 3 punti, 11/15 ai liberi), 6 rimbalzi, 7 assist mentre C. Paul aggiunge 22 punti (5/10 da 3 punti, 5/6 ai liberi), 8 rimbalzi, 6 assist. Atlanta vince a Salt Lake City 99-94 grazie al career high di D. Schroder da 41 punti (16/28 dal campo), 5 rimbalzi, 7 assist. I Pelicans battono Dallas 115-105  grazie ad u super A. Davis capace di segnare 37 punti (15/21 dal campo, 2/3 da 3 punti, 5/7 ai liberi), 8 rimbalzi, 2 assist, 2 stoppate mentre R. Rondo sfiora la tripla doppia con 19 punti (8/14 dal campo), 9 rimbalzi, 14 assist, 3 recuperi. Toronto vince ad Orlando 93-86; I Timberwolves battono i Clippers 123-109 con il trentello (10/19 dal campo, 7/8 ai liberi), 10 rimbalzi, 3 assist, 2 recuperi, 1 stoppata di Towns, con i 27 punti di Wiggins (9/16 dal campo, 4/5 da 3 punti, 5/5 ai liberi), con i 20 punti di J. Teague (8/13 dal campo), 4 rimbalzi, 12 assist e con i 20 punti dalla panchina di J. Crawford (7/13 dal campo). Boston batte OKC 100-99 mentre Detroit vince a Phoenix 115-88.